Pietre false e pezzetti di vetro [di Maurice Maeterlinck]

Glass Beach – Fort Bragg (California)

“Noi togliamo stranamente valore alle cose non appena le pronunciamo. Crediamo d’esser scesi sul fondo degli abissi, e quando ne riemergiamo la goccia d’acqua che stilla dalla punta sbiancata delle nostre dita non somiglia più al mare da cui viene. C’illudiamo d’aver scoperto una massa di meravigliosi tesori, e quando torniamo alla luce non abbiamo portato con noi che pietre false e pezzetti di vetro. Eppure, nell’oscurità, il tesoro conserva immutato il suo luccichio.”

Maeterlinck

da I turbamenti del giovane Törless I di Robert Musil

Questo articolo è stato pubblicato in Dialoghi ed etichettato .

5 commenti su “Pietre false e pezzetti di vetro [di Maurice Maeterlinck]

  1. cosimosaporito ha detto:

    brava, parole molto vere.

    Piace a 1 persona

  2. Harley ha detto:

    Nella profondità di ognuno di noi c’è la luce…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.