Certe voci

Rayograph (The Kiss) – Man Ray (1922)

 

Certe voci
sono come il sole
senza esilio
non le puoi guardare
e men che meno sentire.
Rassegnate
si ripetono
e per ogni donato addio
muoiono
sempre di più.

Certe voci
sono come foglie
che cadono
in fretta
nei tranelli del cuore.
Sperdute tra le terre del Nord
volano più in là
oltre i baci richiesti
ad un tempo
che sempre si muove.

Certe voci
scivolano
nell’acqua o tra le cose,
ignoranti
di quanto sia vero.
Sono come la ruggine
affilata e bagnata
da sudate battaglie
accese solo
in vane speranze.


Contatore per sito

Annunci