Oltre oceano

Drawing XII – Georgia O’Keeffe

Oltre oceano
gli occhi sono più chiari
le voci più lievi
e non ci sono grandi segreti:
tra un sorriso e un altro
la gente ti guarda e ride
e se apri bene gli occhi
puoi vederne ogni pensiero.

Ai confini del mondo
il cielo è più distante,
le ore si alzano tardi al mattino,
si vive in una quiete funesta:
un’eterna frenesia
con i minuti che corrono
al di là della sera
quando il sole bacia la luna.

Al di là della vita
il verde chiaro è po’ più scuro,
gli alberi respirano insieme
in un silenzio che vive d’angoscia:
questa terra è troppo piccola
per poter dimenticare
così entro in un altro specchio
e corro fino alla fine del mondo.


Contatore per sito

Annunci