Felicità raggiunta, si cammina… [di Eugenio Montale]

Vertigo – Leon Spilliaert

 

Felicità raggiunta, si cammina
per te sul fil di lama.
Agli occhi sei barlume che vacilla,
al piede, teso ghiaccio che s’incrina;
e dunque non ti tocchi chi più t’ama.

Se giungi sulle anime invase
di tristezza e le schiari, il tuo mattino
è dolce e turbatore come i nidi delle cimase.
Ma nulla paga il pianto del bambino
a cui fugge il pallone tra le case.

 



Contatore per sito

Annunci

L’ultimo viaggio

Elevator Door – Dan Witz

 

Tante maschere e pochi volti
per cercare un po’ di pace
lungo questo silenzioso cammino
dove non si sente altro
che il pianto
della donna che ti ha creato
colei che più di tutte ti ha amato
passo su passo e seme su seme
lentamente avanziamo
ti accompagniamo
verso il tuo ultimo stupido viaggio.

 



Contatore per sito