13 commenti su “Ci chiamano sognatori

  1. Siamo un popolo di sognatori ma forse, di più, siamo un popolo di ciechi: sì , di ciechi.
    Servirono le orbite ad Omero quando dal caos modulò l’incanto della poesia ?
    In realtà, essendo ciechi non vediamo ma sogniamo, non abbiamo bisogno di vedere perchè la poesia si colloca in una posizione a-dimensionale.Sono d’accordo con te : i poeti sono sognatori ed io ribadisco, ciechi perché non hanno bisogno di guardare ma di vedere e spesso, prevedere.
    Un saluto

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...