Il mio tesoro

mare
 

Mi torna in mente quando ero bambina
quando stavo al mare
con il cielo sempre luminoso,
era un giorno di molti anni fa
giocavo con la sabbia
in cerca di un tesoro da scoprire
così che il mondo
poteva ricordarsi di me per sempre.
Scavavo invece e costruivo pozzi,
pozzi di neve sciolta
al caldo cocente dell’estate
e non trovavo altro
che minuscoli granelli
di sabbia umida, bagnata dal mare
che passava, sognava e rideva:
questo era il mio tesoro.

 


Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Rapsodie ed etichettato .

5 commenti su “Il mio tesoro

  1. silviatico ha detto:

    Versi che si fanno più fuggevoli dei granelli di sabbia d’un ricordo, accarezzando come brezza dal sapore di gradevole malinconia…
    Un saluto ed un fiore…..

    Piace a 1 persona

  2. francescopicciotto ha detto:

    bellissima ed evocativa…grazie

    Piace a 1 persona

  3. Dreamingfourroutes ha detto:

    Veramente un articolo molto bello.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.