Le sere d’autunno

panchina

Le sere d’autunno mi ricordano te,
è un filo sottile questo ricordo
che emerge come la marea alle prime nubi,
è un angolo strappato dalla memoria,
un biglietto sciupato
scartato da un sorriso.
Ti ricordo triste
con una voglia senza limite
come un vento scatenato
fino ad essere e non essere
come fuoco scolpito sul ghiaccio
con il cuore che si dissolve
lontano, come il tramonto.
Adesso direi ma non saprei,
come un lampo nella notte
sembri vita.


 

Questo articolo è stato pubblicato in Rapsodie ed etichettato .

25 commenti su “Le sere d’autunno

  1. JacquesLeRêveur ha detto:

    Splendida, continuo a rileggerla, come ipnotizzato, una poesia che mi ha colpito profondamente.
    Complimenti vivissimi.
    Jacques

    Piace a 1 persona

  2. Ma Bohème ha detto:

    Emozionante.
    Primula

    Piace a 1 persona

  3. Erik ha detto:

    parole ed immagine… meraviglia…

    Piace a 1 persona

  4. il barman del club ha detto:

    foto bellissima e poesia meravigliosa, nel senso di quello che riesce a comunicare… Complimenti, veramente !

    Piace a 1 persona

  5. Silvia ha detto:

    Davvero molto bella, buon pomeriggio 🙂

    Piace a 1 persona

  6. newwhitebear ha detto:

    Una dolce poesia velata di malinconia a ricordare un passato che non tornerà.
    Un felice fine settimana

    Piace a 1 persona

  7. rosarioboc (Sarino) ha detto:

    veramente emozionante! Un pagina di pura empatia. Ciao

    Piace a 1 persona

  8. tiZ ha detto:

    certi odori e colori sono vere storie..

    Piace a 1 persona

  9. Redazione Anton ha detto:

    Mi ha fatto venire in mente una persona. Stupenda!

    Piace a 1 persona

  10. Hedrok ha detto:

    “Come un lampo nella notte”… la tua poesia è un dono di luce.

    "Mi piace"

  11. tachimio ha detto:

    Meravigliosa, come sempre. E mi rammarico di non essere più presente. Quando arrivo, è sempre un piacere incontrare la tua scrittura. Un bacio. Isabella

    Piace a 1 persona

  12. […] dai ricordi e dalla vita senza riuscire a lasciarsi mai niente veramente dietro le spalle. Le sere d’autunno perché sembra un ricordo al tempo stesso doloroso e […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.