Passerà

albums-photo

E ora sprofondo sul mio letto
che oramai porta il tuo nome
ora il tempo è un dio senza testa.
Tu, bambino che dormi
se ti desti
e hai ancora paura, dammi la tua mano.
Cosa importa se siamo caduti
se siamo lontani,
strappati o scordati.
Oggi sarà un nuovo giorno,
domani sarà un altro giorno,
senza parole
senza silenzi
sospeso tra sole, nuvole e pioggia.
Passerà, questo dolo sottile
passerà, come passa il dolore
e tu ora, bambino che dormi ancora,
tra i ciottoli di un sordo sentire
ritroverai i tuoi giochi
senza morire.

 

Questo articolo è stato pubblicato in Rapsodie ed etichettato .

2 commenti su “Passerà

  1. Andrea ha detto:

    Hai inserito alcune parole di “Hotel Supramonte”?

    "Mi piace"

  2. Seidicente ha detto:

    Ottima osservazione! Alcune parole si, mi sono entrate in testa…in parte….chiaramente 😉
    Grazie, ciao.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.